Progetto Ruract

35

Il 28 – 30 maggio, in Zaragoza Spagna, ha avuto luogo il secondo evento del Progetto Ruract. L’iniziativa, coordinata dalla Presidenza del Consiglio regionale del Molise, è finanziata all’interno del programma dell’Unione europea “Europa per i Cittadini”

Il 28 – 30 maggio, in Zaragoza Spagna, ha avuto luogo il secondo evento del Progetto Ruract. L’iniziativa, coordinata dalla Presidenza del Consiglio regionale del Molise, è finanziata all’interno del programma dell’Unione europea “Europa per i Cittadini” e mira alla creazione di una rete europea di città per attuare sinergie sociali, culturali ed economiche al fine di affrontare al meglio le sfide comuni volte alla rivalutazione delle aree rurali mediante lo sviluppo di imprese agricole sociali, fondate sui criteri di sostenibilità e solidarietà.

Dopo l’evento di lancio del progetto, che ha avuto luogo a Campobasso gli scorsi 10 e 11 marzo, l’appuntamento di Saragozza è incentrato sul tema: “L’agricoltura sociale quale strumento a sostegno delle politiche europee”.
I lavori, iniziati il 28 maggio presso la Residenza Pignatelli a Saragozza, sono proseguiti con una visita di studio presso il Centro per l’occupazione per disabili e il Gruppo Frutas Lázaro di Calatayud, con la partecipazione di rappresentanti provenienti da sette diversi Paesi europei, tra cui Spagna, Italia, Croazia, Macedonia, Bulgaria, Albania, Grecia e Serbia.
Nelle tre giornate aragonesi, il presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Niro, ha illustrato tutto ciò che è stato fatto in Molise a sostegno dell’agricoltura sociale.